Accesso

La legge 14 aprile 1975, n. 103, all’art. 6 prevede le trasmissioni dell’accesso radiotelevisivo, in attuazione anche degli artt. 7 e 8 del “regolamento per l’esame delle richieste di accesso al mezzo radiotelevisivo” approvato dalla Sottocommissione Parlamentare per l’accesso il 30 aprile 1976 e del “regolamento per l’accesso al servizio pubblico radiotelevisivo”, approvato il 30 gennaio 2001.

Tali programmi prevedono la messa a disposizione, della RAI Regionale, di uno spazio ai soggetti collettivi (associazioni culturali, partiti, enti locali, sindacati, gruppi etnici e linguistici, confessioni religiose, ecc.) per attività di comunicazione, come stabilito nel Protocollo d’Intesa siglato tra Corecom Sicilia e RAI. Il procedimento di accesso ai programmi in questione, è regolamentato dal Corecom, che esamina e istruisce le istanze pervenute e ne valuta l’ammissibilità; successivamente, delibera il piano dei programmi delle trasmissioni televisive e radiofoniche (inserite nel palinsesto delle trasmissioni della sede regionale RAI), che viene definito per ogni trimestre, ripartendo il tempo messo a disposizione dalla RAI tra i soggetti ammessi.

Il regolamento ed il modulo di richiesta possono essere visionati nell’area Download del sito Co.re.com.

Close