CORECOM SICILIA: INSEDIATO IL NUOVO COMITATO

COMUNICATO STAMPA

CORECOM SICILIA, INSEDIATO IL NUOVO COMITATO

Alla presidenza è stata designata la docente di Messina Maria Annunziata Astone

PALERMO, 18 LUGLIO Si è insediato oggi, nell’ambito della prima convocazione, il nuovo Comitato per le Comunicazioni della Sicilia (Corecom). Alla presidenza del Comitato è stata designata Maria Annunziata Astone, professore ordinario di Diritto privato, avvocato, titolare della Cattedra di Diritto privato e Diritto dei consumi nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Messina. Gli altri componenti sono Alfredo Rizzo, consulente finanziario di Palermo; Quartararo Pellegrino, commercialista di Ribera; l’avvocato Giuseppe Di Stefano e l’avvocato praticante Antonio Vecce, entrambi di Palermo.

Nominati dal presidente dell’Assemblea regionale siciliana, sentiti i gruppi parlamentari, i componenti assumono la carica per decreto del presidente della Regione siciliana. Il presidente dell’Ars designa altresì il presidente del Comitato tra i componenti nominati.

Il Corecom è l’organo di governo, garanzia e controllo sul sistema delle comunicazioni in ambito regionale, ed è organo funzionale dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom).

“Il Comitato regionale delle comunicazioni della Regione siciliana si insedia in un contesto socio-giuridico in particolare evoluzione per quanto riguarda il sistema dell’informazione; e ciò sia con riferimento ai soggetti che trasmettono l’informazione sia con riguardo ai destinatari. Non poche, quindi, le sfide che l’intero comitato sarà chiamato ad affrontare e che avranno ad oggetto sia la necessità di un più puntuale e incisivo controllo sulle emittenti radiotelevisive locali, che diffondono programmi sul territorio regionale, con l’obiettivo di fare rispettare le regole nei settori oggetto di vigilanza; sia il ruolo che il Corecom Sicilia dovrà svolgere nella prevenzione degli illeciti, per assicurare adeguata tutela a tutti i cittadini e in particolare ai minori e ai consumatori-utenti”. Lo dice il presidente del Corecom Sicilia, Maria Annunziata Astone.

“Il rinnovato comitato, inoltre, in considerazione dell’importanza strategica che il settore delle telecomunicazioni riveste nell’economia regionale, intende contribuire attivamente al suo sviluppo e, in tal senso, auspica un potenziamento della funzione consultiva nel settore delle telecomunicazioni in sinergia con gli organi istituzionali regionali”, conclude Astone.

Corecom Sicilia: Nuovo Convegno per il giorno 15 e 16 Giugno 2017

Il Co.Re.Com. Sicilia informa che nei giorni 15 e 16 Giugno 2017, si terrà a Palermo presso l’Hotel Villa Igiea, il convegno ‘Nativi digitali tra verità e inganno’

Convegno Nativi Digitali – Palermo Villa Igea 15-16 giugno 2017

Biglietto d'Invito al Convegno

 

PROGRAMMA CONVEGNO.

AVVISO COMUNICAZIONE ANNUALE TELEMATICA AL R.O.C.

Avviso comunicazione annuale 2017

Prima conciliazione nella sede di Catania

È stata chiusa ieri a Catania la prima istanza di conciliazione da quando è stata inaugurata la nuova sede del Comitato regionale per le comunicazioni nel capoluogo etneo.

Un momento importante, la realizzazione di un impegno al quale abbiamo lavorato a lungo e con costanza per soddisfare anche le esigenze dei cittadini della Sicilia orientale“, ha detto il presidente del Corecom Sicilia, Ciro Di Vuolo.

Nella nuova sede di Catania sarà possibile accedere a tutti i servizi resi dal Corecom, e in particolare alle conciliazioni e alle definizioni, strumenti gratuiti in difesa dei diritti dei consumatori nei confronti delle compagnie di telecomunicazioni.

Gli uffici di via Beato Bernardo, 5 (ex Palazzo Esa) ricevono il pubblico nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 09:30 alle ore 12:30; il mercoledì dalle ore 15:30 alle ore 17:30. Per informazioni telefoniche si potrà chiamare nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 alle numerazioni 091/6391761 e 091/6391762.

primacatania

Corecom Sicilia: Nuova sede di Catania

E’ in funzione la nuova sede di Catania del Corecom Sicilia
Gli uffici siti in via Beato Bernardo, 5 (ex Palazzo Esa) ricevono il pubblico nei
giorni di martedì e giovedì dalle ore 09:30 alle ore 12:30; il mercoledì dalle ore 15:30 alle ore 17:30.

per informazioni telefoniche si potrà chiamare nei giorni di lunedì, mercoledì
e venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 alle numerazioni 091 6391761 e 091 6391762.
Le istanze di conciliazione dovranno essere presentate solo presso la Sede
Centrale di Palermo con le modalità già descritte nelle apposite pagine informative.

L’istante, in sede di presentazione dell’istanza di conciliazione, potrà richiedere
di presenziare all’udienza presso la suddetta sede di Catania assistito da un
funzionario che procederà al riconoscimento e alla convalida della firma.
La conciliazione sarà condotta, in via sperimentale, collegata in audioconferenza con la sede di Palermo.

Pubblicazione Provvedimenti Decisori

http://corecom.ars.sicilia.it/?p=1846

 

INAUGURATA LA NUOVA SEDE DEL CORECOM SICILIA A CATANIA

COMUNICATO STAMPA

Corecom  Sicilia Catania

Di Vuolo: “In cinque anni abbiamo restituito ai consumatori siciliani

più di due milioni e mezzo di euro”

PALERMO, 7 APRILE – È stata inaugurata oggi la nuova sede di Catania del Corecom Sicilia. Il Comitato regionale per le Comunicazioni si è riunito per la prima volta nei locali dell’ex Palazzo Esa di via Beato Bernardo, alle spalle di Villa Bellini. “Un obiettivo – ha detto il presidente del Corecom Sicilia, Ciro Di Vuolo – per cui ci siamo spesi senza pause in questi anni per venire incontro alle esigenze di tutti i cittadini del versante orientale dell’Isola che da oggi potranno accedere ai servizi resi dai nostri uffici senza doversi necessariamente spostare a Palermo”.

“L’apertura a Catania della seconda sede del Corecom Sicilia conferma non solo la stretta collaborazione tra l’Agcom e i Comitati Regionali per le Comunicazioni ma anche la volontà di implementare il rapporto con il territorio, per affrontare le sfide legate alla rivoluzione digitale e alla convergenza multimediale, proseguendo, altresì, nella virtuosa attività di tutela del consumatore”, ha detto il presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Angelo Marcello Cardani.

Per l’occasione, il Corecom ha organizzato nel capoluogo etneo una conferenza stampa a cui hanno partecipato, oltre ai componenti del Comitato anche il direttore del Servizio Ispettivo dell’Agcom, Nicola Sansalone, il dirigente regionale del Corecom Sicilia, Francesco Di Chiara e i funzionari della nuova sede del Corecom di Catania.

Nella nuova sede di Catania sarà possibile accedere a tutti i servizi resi dal Corecom, e in particolare alle conciliazioni e alle definizioni, strumenti gratuiti in difesa dei diritti dei consumatori nei confronti delle compagnie di telecomunicazioni.

“Se in questi cinque anni – ha affermato Di Vuolo – abbiamo restituito ai consumatori siciliani più di due milioni e mezzo di euro, circa 500 mila euro solo nel 2016, sono sicuro che con l’inizio delle attività a Catania potremo ottenere ancora di più a vantaggio dei cittadini della Regione. I dati dimostrano, che l’attività del Corecom si conferma un’esperienza positiva di decentramento amministrativo e di giurisdizione alternativa, capillare e del tutto gratuita”.

“Quella di oggi – ha aggiunto Nicola Sansalone – vuol essere più di una cerimonia simbolica: l’apertura della sede di Catania non solo è prova della stretta collaborazione tra Agcom e Corecom ma consentirà a tutta la comunità regionale siciliana di avere oltre alla storica sede di Palermo un nuovo e qualificato punto di accesso decentrato sul territorio che rafforza il principio di prossimità e di sussidiarietà costituzionalmente garantito”.

“In qualità anche di consigliere dell’Ordine dei giornalisti – ha detto il componente del Comitato, Salvatore Li Castri – sono molto soddisfatto del risultato raggiunto così come della stretta collaborazione tra Corecom Sicilia e Ordine regionale dei giornalisti a difesa del pluralismo e della corretta informazione nelle emittenti televisive e radiofoniche private”.

Al termine della conferenza stampa, una delegazione composta dal presidente del Corecom Sicilia Ciro Di Vuolo, dal direttore dell’Agcom Nicola Sansalone, dal componente del Comitato Salvatore Li Castri e dal dirigente regionale del Corecom Sicilia Francesco Di Chiara si è recata al Municipio di Catania per incontrare il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha accolto con favore l’apertura della nuova sede del Corecom Sicilia a Catania.

Comunicato del Co.Re.Com. Sicilia

Si rende noto che durante la seduta del 24/03/2017 il Comitato regionale per le Comunicazioni della Sicilia ha approvato la delibera n 5 relativa al Piano per l’accesso televisivo.

Comunicato integrale

Elezioni dei Presidenti e dei consigli dei liberi consorzi comunali

Di seguito, il comunicato integrale:

 

Comunicato del Co.Re.Com. Sicilia

Dati Co.Re.Com. Sicilia 2016, Di Vuolo: “Conciliazioni in aumento”

Il Corecom si conferma punto di riferimento fondamentale nelle controversie tra consumatori e compagnie di telecomunicazione… 

Comunicato stampa integrale