Rassegne Stampa

Una alleanza fra scuola, istituzioni e forze dell’ordine contro il cyberbullismo

Internet, i giovani e la lotta al cyberbullismo. Sono stati i temi dell’incontro, promosso dal Corecom Sicilia, tenuto oggi nei locali del liceo linguistico “Ninni Cassarà” a Palermo dal titolo “Insieme per un Internet migliore, contro il cyberbullismo. La sfida del Corecom Sicilia”.
La manifestazione nasce in riferimento alle celebrazioni del “Safer Internet day”, con l’intento di promuovere una campagna di sensibilizzazione per la tutela dei minori e dei nativi digitali, nei confronti di uno dei maggiori pericoli, in preoccupante crescita, insiti nell’utilizzo del web: il cyberbullismo.

Ad aprire la manifestazione è stata la presidente del Corecom Sicilia, Maria Astone. Tra i relatori, il rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale Maria Luisa Altomonte, il procuratore capo della procura per i minorenni Maria Vittoria Randazzo, il primo dirigente della Polizia di Stato Giovanni Pampillonia, il vice dirigente del compartimento della polizia postale Francesco Re, il garante per l’infanzia e l’adolescenza del comune di Palermo Pasquale D’Andrea, il coordinatore dell’osservatorio sul cyberbullismo dell’ufficio scolastico regionale Maurizio Gentile.
A chiudere i lavori il commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Antonio Martusciaprireello.

Mostra di più

Articoli Correlati

Close